Passa ai contenuti principali

Eventi Amici Del Cuore Terraferma Veneziana Onlus


Un importante appuntamento, quello del 29 settembre 2018, presso la Galleria dell'Auchan di Mestre, che ha ospitato l'Associazione "Amici del cuore - Terraferma Veneziana Onlus" nella Giornata Mondiale dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari.
Un grazie alle Associazioni intervenute, ai medici, agli infermieri, all'Amministrazione Comunale per la presenza di alcuni assessori e consiglieri, ai volontari.
Un particolare ringraziamento va al Liceo Bruno-Franchetti per la presenza di studenti che hanno supportato l'Associazione durante tutta la giornata.
by S.B.




Prossimo evento
Giornata mondiale del cuore a Mestre
Sabato 29 settembre 2018
by S.B.

08.06.2018
Premiazione dei ragazzi dei licei Giordano Bruno e Raimondo Franchetti di Mestre-Ve che, durante l’a.s. 2017/2018, hanno collaborato attivamente con i volontari dell’Associazione Amici del Cuore della Terraferma Veneziana Onlus, nello svolgere servizio di sostegno e conforto ai pazienti ricoverati presso i Reparti di Cardiologia e Cardiochirurgia dell’Ospedale dell’Angelo di Mestre-Venezia.




1 giugno 2018 - Cena di fine corso di ginnastica anno 2017/2018
Si è conclusa il 31 maggio 2018 l’attività di ginnastica della palestra degli Amici del Cuore della Terraferma Veneziana Onlus. Per festeggiare la conclusione del corso di ginnastica si è tenuta  una  cena con i corsisti in Pizzeria.
Con l’occasione vi ricordiamo che il nuovo corso di ginnastica 2018/2019 partirà i primi giorni del mese di ottobre 2018.


Il nostro prossimo appuntamento
Sabato 9 giugno 2018



Si è svolta domenica 27 maggio ’18 la consueta gita dell’associazione “Amici Del Cuore Della Terraferma Veneziana.
Una fantastica gita nella splendida laguna sud di Venezia, in una stupenda giornata di sole, organizzata con la società “el bragosso va”. Partenza da Quarto d’Altino (VE) a bordo del Bragosso, tipica imbarcazione veneziana a fondo piatto.
Una giornata di svago e relax per tutti i soci partecipanti e loro familiari che hanno apprezzato tutta l’organizzazione.
Un ringraziamento al comandante del bragosso e alle guide che si sono succedute, per le ottime spiegazioni di tutti i luoghi visitati.






















Commenti